PER EVOLVERE

cos'e'

Se hai un negozio, un banco del mercato, un chiosco, bar o bistrot..

e i clienti non vedono la tua vetrina,

o la vedono e non entrano,

oppure ancora entrano e non comprano e non cercano di avere infomazioni sul prodotto,

 

se vuoi apportare modifiche all'offerta di prodotti, agli interni, al modo di proporli,

e vuoi fare i passi con cautela...


se le cose vanno, ma vuoi comunicare aspeti nuovi per farle andare come vuoi tu,

 

se ti ritrovi in questi passaggi,


posso fare qualcosa per te per affrontare la situazione:


affinacarti professionalmente per analizzare la situazione

sviluppare delle ipotesi di soluzione e un piano di azione in steps: qualche passo da fare uno alla volta, per affrontare il problema identificato, procedendo verso cambiamenti da verificare con metodo in itinere, per verificare se la direzione presa è corretta, e se aggustare il passo successivo,  e agire sui punti identificati come problemi.

 

Si chiama Project Circle Management, prevede una ri-analisi della situazione passo passo per verificare come sta procedendo lo sviluppo del progetto, per riaggiustare il tiro nel piano di azione e nella definizione di soluzioni.

Uso questa tecnica perchè la ritengo responsabile, so che portare cambiamenti nella proposta di un negozio è una cosa delicata per l'equilibrio economico del negozio stesso.

Ma so anche che l'immmobilità è altrettanto, forse più, pericolosa.

 

E' possibile che ci siano alcuni aspetti della tua proposta a cui è necessario dare nuove attenzioni, rimetter mano a qualche forma comunicativa o espositiva, o all'ambiente di vendita,o addirittura ritoccare un po' l'assortimento, ovvero la tua proposta di prodotti.

 

Ho esperienza di lavoro in questo campo, lavoro ad mio aggiornamento continuamente, ho collaborazioni all'estero che mi permettono di essere stimolata dalle sperimentazioni oltre frontiera, e mi spiace vedere luoghi di vendita e negozianti che non riescono a comunicare il valore della loro proposta attraverso la vetrina, o non curano il modo di presentare il prodotto, o non riescono a coinvolgere le tante persone che passano davanti alla loro vertina, che potrebbero essere interessate ai loro prodotti e servizi... o ancora non hanno una lettura di alcune potenzialità (a volte i prodotti che potrebbe essere interessante proporre, sono in fondo al negozio, e nessuno li vede).

 

Conosco negozi, bar e bistrot intressantissimi, dove si trovano prodotti utili, sani, di senso, altri in cui oggetti e servizi possono risolvere un problema con creatività, o semplicemente farti vivere in modo differente, senza risolvere un problema meramente materiale, 

e altri negozi, banchetti del mercato, food truck, chioschi in cui giovani bottegaie e bottegai vogliono cambiare rotta, ma non capiscono come comunicarlo (perchè se non intercetti i clienti per la nuova rotta, non si può fare, deve essere sostenibile anche economicamente il cambiamento, altrimenti non ha gambe il negozio e il progetto di innovazione).


Lavoro nel settore della vendita da una decina di anni nei modi in cui potete leggere quà e là nel sito, da sempre sostengo "fai la spesa sotto casa, e il tuo quartiere vivrà" è uno slogan che faceva parte di una iniziativa istituzionale di dieci anni fa, io aggiungerei che sarà più simpatico  evitale vivere nel tuo territorio, anche grazie al ruolo sociale delle attività commerciali di quartiere, centri sociali di sempre, così come c'èè un mondo da scoprire a colte neinegozi specializzati  per i quali tutte noi faremmo anche 15 km per raggiungerlo, quelli che hanno un bottegaio capace di farti un corso sul faii da te per una vite che acquisti, e lo sapete solo in tre, avrebbe bisogno di essere conosciuto meglio, anche per continuare ad esistere.


Ecco, se sei uno di questi, o sei un loro cliente, e vorresti dar loro una mano, posso aiutarvi professionalmente.

 

E' assolutamente necessario procedere - come si dice - con i piedi di piombo, perchè i cambiamenti non allontanino i clienti affezionati, ma riescano a parlare (senza parlare) a chi passa davanti alla vostra esposizione, potrebbe esserne entusiasta, e non capisce che avete proprio ciò che fa per lui.

 

Per questo ho deciso di attivare un servizio specifico SOS NEGOZI, perchè ho una formazione ed una esperienza utile a questo scopo, mi piace lavorare con le bottegaie e i bottegai, chiamo così le persone che hanno una attività di commercio fatta con il cuore, in cui sono attivi e presenti con quel sapere sul prodotto, e quella voglia di comunicare, di offrire servizi con il prodotto, di risolvere un problema e anche di partecipare a renderti più gioioso..

 

Quei negozi con una donnna o un uomo che ama il suo mestiere, che ci mette di più della vendita, che ti apre un mondo cuturale ad ogni piccolo acquisto, fosse anche la vite giusta, con il consiglio su come montare l'oggetto che ho in mente, l'ago e il filo dello spessore giusto per quel lavoro per l'asilo, non parliamo poi dei formaggi d'alpeggio e delle varietà di verdure che mi attraggono tanto, ma che devo capire come cucinare in modo appropriato (megli al forno, ai ferri, abbinate con cosa?).

cosa offro

Mi concentrerò in modo particolare su

vetrina, insegna,

modo di esporre e comunicare il prodotto,

modo di gestirlo e  venderlo in  negozio,

sviluppo con voi di una variazione dell'assortimento sulla base di una analisi merceologica ed economica,

organizzazione di piccoli eventi per comunicare tutto il cuore e la conoscenza che il bottegaio mette nella selezione e lavorazione del prodotto, per conoscersi meglio con i clienti, e creare la comunità intorno alla bottega.

come funziona

Passo del tempo con coi in negozio, analizzando nei diversi aspetti la vostra attività.

Ragioniamo insieme mentre è in corso la vendita, capiamo cosa non va secondo i diversi aspetti sopra elencati.

Completerò l'analisi in studio, e svilupperò un piano di azione completo di stime di costo.

ti interessa, cosa fare?

Puoi contattarmi, ragioniamo insieme:    Daphne Sanvito 3203586221  studio@biosfuso.it